4
Mar
2021

Ora serve una campagna vaccinale lean, direbbe Hayek

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, da Emiliano Valerio Morgia.

Quali lezioni trarre dal pensiero dell’economista austriaco e dal metodo di Lean Production sul ruolo dello Stato e del mercato nella distribuzione dei vaccini?

di Emiliano Valerio Morgia

Mentre la campagna vaccinale in Italia stenta a decollare e infuriano le polemiche di governo, opposizione e regioni sull’Europa e sulle “perfide” aziende farmaceutiche, si continua a decidere su aperture e chiusure, su categorie e attività consentite, in quali luoghi e in che orari. Una vicenda che ci offre molti spunti di riflessione, soprattutto se riusciamo a gettare lo sguardo avanti, distogliendolo dallo specchietto retrovisore.  

Leggi tutto
25
Feb
2021

Il panpenalismo applicato ai rider

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Giuliano Cazzola

Quando ho letto il comunicato della Procura di Milano riguardante l’indagine condotta sul corretto inquadramento dei rider mi sono ricordato – e ne consiglio la lettura – di un lepidus libellus di Filippo Sgubbi, Il diritto penale totale. Punire senza legge, senza verità, senza colpa. Venti tesi, edito da Il Mulino nel 2019. Già il titolo è eloquente, ma nelle 88 pagine del libellus, Sgubbi, ex docente di diritto penale e autore di pubblicazioni fondamentali nella materia, mette in evidenza la trasformazione intervenuta nel diritto e nella procedura penale, tanto da alterare le funzioni che non solo la Costituzione, ma prima ancora gli ordinamenti liberali, ripartiscono tra i diversi poteri dello Stato.

Leggi tutto
25
Feb
2021

Caro Draghi, basta con i Dpcm, ora utilizziamo i Decreti legge

Ripubblichiamo l’articolo di Giovanni Guzzetta uscito oggi sul quotidiano Il Riformista

Non vi sono dubbi che il nuovo governo abbia tra le proprie sfide quella di muoversi con equilibrio tra continuità e discontinuità. Soprattutto in materia di gestione dell’emergenza. Non per ragioni di preferenza soggettiva del Premier, ma per ragioni politiche. Come direbbero i politologi, l’ampia maggioranza che sostiene il governo trova, infatti, uno dei propri cleaveges, delle proprie linee di divisione proprio nell’atteggiamento da assumere rispetto alla passata gestione. E non c’è dubbio che, soprattutto, in questi primi giorni, le difficoltà di trovare un equilibrio tra continuità e discontinuità siano amplificate dall’urgenza di provvedere che non consente grandi margini di manovra.

Leggi tutto
19
Feb
2021

La forza e l’attualità della costituzione americana

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, da Claudio Martinelli. Questo articolo è precedentemente apparso su Il Sole 24 Ore.

Con l’insediamento di Biden e della sua nuova Amministrazione si è chiuso il periodo di transizione più tormentato e drammatico della storia degli Stati Uniti, culminato con l’incredibile “assalto al Congresso” da parte di una folla violenta sobillata dal Presidente uscente. La fine di questa fase consente di recuperare il necessario distacco per proporre qualche riflessione, un po’ più a freddo e a bocce ferme, sulla Costituzione americana e sul sistema politico degli Stati Uniti.

Leggi tutto
15
Feb
2021

Sulla pena di morte

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, da Antonio Tamburrano.

Un recente sondaggio promosso da Swg e diffuso da Huffington Post rivela un’Italia diversa e più cupa: quasi quattro cittadini su dieci sono favorevoli alla pena di morte. Un dato in crescita, in questo Paese dai numeri sempre negativi, che, però, non lascia ben sperare, poiché scopriamo che i cittadini si sono incattiviti e, a cuor leggero, parlano di pena di morte, in poche parole, stanno “regredendo”. 

Leggi tutto
8
Feb
2021

Bielorussia: un’emergenza umanitaria alle porte dell’Europa

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Tommaso Roccuzzo

Non è esagerato affermare che in Bielorussia sia in corso un’emergenza umanitaria. Di quanto sta accadendo in quel paese se n’è parlato mercoledì scorso in un evento online intitolato “La lotta per la democrazia dei giovani bielorussi” e organizzato dalla Società della Taula, la confraternita degli studenti bocconiani. È intervenuta Elisa Serafini, che di recente è stata autrice di un consistente reportage per TPI sulle manifestazioni di massa che negli ultimi mesi hanno agitato il paese. L’incontro si è concentrato in particolar modo sul ruolo decisivo giocato dagli studenti nelle proteste.

Leggi tutto
8
Feb
2021

I competenti al governo? Sono una necessità dello stato amministrativo voluto da socialisti, comunisti e socialdemocratici.

Questo post di Rocco Todero è stato precedentemente pubblicato su Facebook.

Immaginate per un attimo di potere trattenere le tasse che lo Stato vi sottrae ogni anno per alimentare il servizio scolastico o quello sanitario. Oppure immaginate per un attimo di avere un ticket per potere scegliere fra una molteplicità di operatori privati che erogano i servizi scolastici e sanitari. Potreste scegliere il servizio che riterreste migliore, potreste sanzionare l’incompetenza e il disservizio trasferendo le vostre preferenze e la vostra spesa verso i migliori, verso i più competenti.

Leggi tutto
6
Feb
2021

Il primo Reagan: da Tampico alla California

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Amedeo Gasparini

La prima lettera che scrisse appena uscito dallo Studio Ovale fu a Richard Nixon, nel 1989 ancora il presidente in perenne purgatorio della Storia, che gli aveva consigliato di negoziare con Mikhail Gorbaciov. Acclamato e detestato in tutto il mondo, chi più di tutti si impegnò a porre fine alla Guerra Fredda, Ronald Reagan, alla fine del suo mandato presidenziale era alle stelle. Calmo e sorridente, sapeva che usciva dalla Casa Bianca per entrare nella Storia.

Leggi tutto
1 2 3 447