18
Gen
2021

Cent’anni di solitudine

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, da Giuliano Cazzola.

Nel XVII Congresso di Livorno, il casus belli che determinò, un secolo fa,  la scissione della frazione dei “comunisti puri” (mozione di Imola) dal Psi fu la decisione della maggioranza massimalista (frazione dei “comunisti unitari” raccolti nella mozione di Firenze) guidata da Giacinto Menotti Serrati di non espellere la frazione “concentrazionista” (mozione di Reggio Emilia) di Filippo Turati e gli altri dirigenti riformisti.

Leggi tutto
17
Gen
2021

My Social

Un progetto per tutelare privacy e libertà nei social network

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, da Marcello Mazzilli.

La reazione delle grandi piattaforme ai fatti di Capitol Hill ha riaperto il dibattito sulla natura dei social network ovunque nel mondo, prefigurandone l’equiparazione a editori tradizionali e suggerendone una più stringente regolazione. Ma l’alternativa non potrebbe essere invece un progetto “di mercato”? Questa è la sfida, intellettuale e imprenditoriale, del progetto inviatoci da Marcello Mazzilli, che pubblichiamo augurandogli la miglior fortuna.

Leggi tutto
14
Gen
2021

“Martin Eden” di Pietro Marcello. L’uomo contro lo Stato

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Jo Ann Cavallo (Columbia University)

Immaginiamo qualcuno che salga sul palco durante una riunione di socialisti promuovendo uno sciopero sindacale e dica alla stanza affollata che la loro ideologia è erronea perché dimentica l’individuo e quindi potrebbe al massimo sostituire un gruppo di padroni con un altro. Ora immaginiamo quella stessa persona che, in una cena privata, dice a un giudice elitario dall’altra parte del tavolo che quest’ultimo è più socialista nel suo pensiero di quelli che si definiscono tali a causa del suo sostegno alle normative governative e ad altri interventi politici nell’economia, i quali consentono una collusione tra lo Stato e il settore industriale, indebolendo così la vitalità del libero mercato.

Leggi tutto
12
Gen
2021

Happydemia. Cronaca semiseria della nuova normalità

Riceviamo, e volentieri pubblichiamo, da Andrea Macciò.

“Chi ha congiunti può toccare i congiunti se non hanno disgiunti, ma chi non ha congiunti può toccare i disgiunti sempre che non abbiano congiunti aggiunti (…) è fortemente sconsigliato ogni contatto fisico che non sia tra congiunti o tra disgiunti, ma anche tra non congiunti e disgiunti aggiunti”

Giacomo Papi

Leggi tutto
8
Gen
2021

Sì, la vita è tutta un bonus

“Sì, la vita è tutta un quiz…perché è col quiz che ci danno i milioni, evviva le televisioni”: ricordo benissimo Arbore e Frassica che cantavano questa canzone. Non ricordo come si intitolasse il programma, ma ero bambino e ricordo bene il ritornello, che all’epoca canticchiavo spesso.

Sono passati ben più di trent’anni – credo – e la vita non è più tutta un quiz: la vita è diventata tutta un bonus.

Leggi tutto
7
Gen
2021

Una proposta. Rifondare il senso di comunità (e la sua capacità di decidere) con il sistema elettorale uninominale

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Matteo Repetti

Diceva Roger Scruton che una società, una comunità, si può facilmente valutare sulla base di quello che le persone ritengono di dover fare – in modo tendenzialmente disinteressato – non per i propri figli, per gli amici, ma per i loro vicini di casa: è la cd. vicinitudine (neighbourliness).

Leggi tutto
6
Gen
2021

Alcune perplessità sulla Sinistra, l’aborto e la libertà

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Fabrizio Ferrari (@Fabriziofer1994)

Il 30 dicembre, l’aborto fino alla quattordicesima settimana di gestazione è diventato legale in Argentina. A questa notizia è seguito—per quel che ho potuto constatare—il consueto giubilo da parte di chi, considerandosi di Sinistra, ritiene l’aborto una grande conquista di civiltà. Pertanto, memore anche di svariati dibattiti sul tema nel nostro Paese, ho provato a pormi una domanda: ha davvero senso, per chi si ritiene di Sinistra, celebrare come un successo la legalizzazione dell’aborto?

Leggi tutto
5
Gen
2021

E se il vero prezzo della Brexit fosse politico e riguardasse la Scozia?

Da pochi giorni Londra è ormai ufficialmente fuori dall’Unione Europea. Per il governo Johnson questa è stata una vittoria politica importante, avvenuta in un momento difficile per il Regno Unito, uno dei paesi più colpiti dalla pandemia che ad oggi registra oltre 75 mila morti a causa del Covid-19 e decine di migliaia di casi giornalieri.

Leggi tutto
4
Gen
2021

Bilancio e UE, le priorità di Mattarella che ci serviranno (anche) per il recovery fund

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Giuliano Cazzola

Nel suo discorso di fine anno Sergio Mattarella ha confermato lo stile della sua presidenza: una felice congiunzione di sobrietà dei toni e di fermezza nell’esercizio delle sue funzioni, secondo principi a cui il Paese deve attenersi qualunque siano le maggioranza espresse dagli elettori e i relativi governi.

Leggi tutto
1 2 3 446