Omaggio a Ronald Coase, lettore di Adam Smith

Sebbene si schermisse dicendo di aver “conosciuto alcuni grandi economisti, ma non mi sono mai considerato uno di loro”, Ronald Coase è stato fra i massimi scienziati sociali del secolo passato. Coase è ricordato (ed è stato insignito del Premio Nobel), per due saggi, “La natura dell’impresa” (PDF) e “Il problema del costo sociale” (PDF) … Continue reading »

CATEGORIE teoria
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5,00 su 5)
Loading ... Loading ...

Omaggio a Ronald Coase: l’analisi economica e la giustificazione del diritto

Nel primo degli omaggi a Ronald Coase pubblicati in questo blog, Carlo Stagnaro ha scritto che “la sua idea di fondo è che gli economisti avessero perso la bussola a causa di un eccesso di astrazione”. La ricaduta del pensiero di Coase nel mondo del diritto si deve a questa stessa idea e può sintetizzarsi, … Continue reading »

CATEGORIE teoria
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Addio Prof. Buchanan, non lasceremo le volpi a guardia del pollaio.

Ho imparato, come tanti che leggono o scrivono in questo blog, tantissimo dagli scritti di Buchanan: come pochi ha saputo spronarci a guardare alla politica senza romanticismo in un’epoca in cui gran parte dell’economia era gestita dal pubblico e nonostante questo gli economisti più stimati si occupavano di teorizzare i fallimenti del mercato. Qui una … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 voti, media: 4,00 su 5)
Loading ... Loading ...

In morte di James M. Buchanan, economista della libertà

In ogni disciplina, si possono distinguere due tipi di studiosi, secondo il rispettivo modo di contribuire al discorso scientifico: vi sono quelli che perfezionano il lavoro di chi li ha preceduti, offrendo contributi – talora preziosissimi – che sviluppano, correggono o espandono percorsi segnati da altri; e quelli che intravedono sentieri vergini e vi si … Continue reading »

CATEGORIE Libertà
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 voti, media: 5,00 su 5)
Loading ... Loading ...

Please, rileggiamo Buchanan! – di Michele Silenzi

Riceviamo e volentieri pubblichiamo da Michele Silenzi. Si perdono ore, giorni, mesi ad analizzare la crisi, le sue cause, le sue conseguenze quando per sapere praticamente tutto basterebbe rileggere James M. Buchanan, il grande economista della Public Choice (che analizza, tra le altre cose, il comportamento dei politici nella loro gestione della finanza pubblica in … Continue reading »

CATEGORIE democrazia
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 3,80 su 5)
Loading ... Loading ...

Terremoto. Le scosse d’assestamento (fiscale)

I disastri naturali e le distruzioni umane non creano ricchezza. Da sempre i primi erano considerati punizioni divine e per quanto riguarda le seconde gli uomini avrebbero dovuto capire da tempo che commerciare è più conveniente che fare la guerra, cooperare è preferibile a distruggere e lanciare Opa è meglio che lanciare bombe. Eppure non … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Pani, pesci e moltiplicatori – di Silvano Fait

Una caratteristica più o meno comune a tutti i modelli macroeconomici è quella di assumere gli elementi istituzionali come neutrali. Sia il governo che la banca centrale vengono solitamente incorporati come degli enti tecnocratici, i quali si limitano ad implementare delle date o ipotizzate regole di condotta in maniera del tutto asettica. Sulla base di … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5,00 su 5)
Loading ... Loading ...

Trent’anni di follia

Nonostante il titolo, questo articolo non è autobiografico: parlerò infatti degli ultimi 30 anni di politiche monetarie USA, del perché l’attuale sistema non può funzionare, e del perché tutto ciò era evidente da almeno un decennio. Capire i problemi dei mercati finanziari non richiede più di un corso di introduzione alla microeconomia. Il problema è risolverli: … Continue reading »

CATEGORIE Senza categoria
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 voti, media: 4,60 su 5)
Loading ... Loading ...

Un esempio perfetto

Forse sono un po’ troppo radicale a dire che la public choice dimostra che la politica non può funzionare, però ogni tanto (credo più o meno ogni giorno, ad informarsi) capitano degli esempi veramente lampanti a riguardo. Lakeside Capital ci informa che la triste vicenda dei lavoratori che si erano abbarbicati sulle gru perché il … Continue reading »

CATEGORIE Senza categoria
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 voti, media: 4,56 su 5)
Loading ... Loading ...