5
Apr
2023

Punto e capo n. 10

5 news di tecnologia

Tra ChatGPT e OpenAI, il Garante Privacy fa scuola 

Come anticipato già la scorsa settimana in questa pagina , a causa di un bug, chatGPT ha esposto i dati di alcuni utenti e in particolare ha reso possibile accedere alla cronologia delle conversazioni di altri. A partire da questa violazione, ma non solo, il Garante Privacy italiano ha disposto un provvedimento a carattere di urgenza con cui chiedeva a OpenAI chiarimenti in tempi rapidi (o viceversa sarebbe andata incontro a una possibile multa di 20 milioni) – la comunicazione è QUI – la risposta non si è fatta attendere e nel giro di poche ore la società chiamata in causa ha bloccato chatGPT in tutta Italia – la notizia ha assunto un peso internazionale finendo sulle pagine dei maggiori quotidiani anche perché questo è il primo provvedimento in materia di AI generativa – e in un certo senso, a prescindere da come la si pensi, questo provvedimento farà quindi scuola.

Nel frattempo, mentre il blocco ha scatenato aspre reazioni spaccando perfino le comunità di settore notoriamente compatte sulla difesa della privacy – e chiunque faccia parte di mailing list o chat di settore può testimoniare un flusso quasi ininterrotto di messaggi a tema che solo negli ultimi giorni ha visto contrapporre tra aspre polemiche, giuristi, attivisti e informatici – anche il commissario federale tedesco, ha detto che la Germania potrebbe interrompere temporaneamente ChatGPT nel caso si decidesse di verificare eventuali violazioni del GDPR,  sembra inoltre che anche Francia, Norvegia, Belgio e Irlanda potrebbero allinearsi. È di ieri sera la notizia – non del tutto inattesa – che oggi si terrà un primo incontro in videoconferenza, tra i rappresentanti di OpenAI e il Garante Privacy per trovare come portare avanti il servizio garantendo però il pieno rispetto della GDPR, la notizia è QUI

Flash dell’ultimo minuto: anche il garante privacy Canadese sembra stia avviando un’inchiesta su chatGPT seguendo il sentiero tracciato dal garante italiano.

Il nuovo algoritmo Twitter spiegato da Elon Musk

Twitter ha un nuovo algoritmo, ma la novità assoluta è che è open source. E il 31 marzo, senza particolari annunci, Elon Musk si è reso disponibile a rispondere alle domande di chiunque aprendo uno spazio di confronto in diretta audio, tramite Spaces su Twitter. Alla diretta ha partecipato circa 1 milione e mezzo di utenti. Io c’ero, e voi? – Se l’avere persa potere riascoltarla QUI

Cybersicurezza & AI generativa 

All’inizio di questa settimana, un gruppo di oltre 1.800 leader e tecnologi di intelligenza artificiale (AI) che vanno da Elon Musk a Steve Wozniak ha pubblicato una lettera aperta invitando tutti gli sviluppatori di intelligenza artificiale a sospendere immediatamente e per sei mesi lo sviluppo su sistemi di intelligenza artificiale più potenti di GPT-4 a causa di “profondi rischi per la società e l’umanità – La notizia è QUI

SAVE Bergamo – Automazione 4.0

Si svolge oggi 5 aprile l’ottava edizione di una delle principali fiere di settore nel campo dell’automazione: SAVE Bergamo 2023. È un evento verticale che unisce esposizione e formazione.

Nell’area espositiva è possibile incontrare i principali leader di settore, parallelamente si svolgono sessioni congressuali di aggiornamento professionale, workshop di approfondimento, seminari, corsi di formazione con casi applicativi a cura delle aziende partecipanti. Gli operatori professionali accedono gratuitamente alla mostra e usufruiscono di tutti i servizi – maggiori informazioni QUI.

AI Forum – Milano

Si terrà a Milano a Palazzo delle Stelline la 5a edizione dell’AI Forum – nella giornata del 5 aprile. L’AI Forum è il più grande e significativo appuntamento italiano in ambito Artificial Intelligence per il mondo delle imprese – maggiori dettagli QUI

You may also like

Punto e a capo n. 44
Punto e a capo n. 43
Punto e a capo n. 42
Punto e a capo n. 41

Leave a Reply