28
Mar
2013

Afrodite

Massicce dosi di stampa geoplitica sul gas di Cipro.

Se Afrodite è davvero solo 200 miliardi di mc di riserve, il valore atteso della produzione è (caso ottimistico) sui 40 miliardi di Euro. Assumendo un profilo di produzione flat su 10 anni (e sarà invece declining su 15 -20) il valore della produzione in Euro costanti è di 4 miliardi all’anno. Ad essere buoni, la quota che resta allo Stato tra profit sharing e tasse facciamola al 40%. 1,6 miliardi all’anno (meno all’inizio, e sensibilmente di più alla fine; ma semplifichiamo). Se hai un debito di 16 e un rating dalle parti di una qualche C, con 1,6 ci paghi giusto gli interessi.

Posto che al netto della querelle internazionalpolitica Afrodite non ti va in produzione prima del 2018, e al lordo magari non prima del 2020, qualcuno mi spiega di che cosa stiamo parlando?

You may also like

C’è una patrimoniale nel futuro del sovranismo?—di Davide Grignani
Un nuovo ruolo per la CdP? Modelli di mercato o “catoblepismo” di ritorno – di Stefano Simonelli
Spesa pubblica e democrazia: Il caso ticinese
Cosa può volere di più un uomo che sia felice, in salute, senza debiti e con la coscienza pulita? (Adam Smith)

Leave a Reply