“Continuiamo così, facciamoci del male!”: l’Italia e certe scelte sul digitale (prima parte).

E’ una norma mai nata o, forse, per ora soltanto evitata. Infatti, nel Decreto Legge n. 145/2012 (c.d. Destinazione Italia), pubblicato sulla G.U. n. 300/2013, dove ci si sarebbe aspettati di trovarla stante il comunicato fornito dal Governo (v. qui), essa non compare.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

Caro Anno Nuovo, prometto di fare la brava. Forse. F.to Italia

Caro Anno nuovo ho deciso che appena arriverai tu, sempre così carico di speranze e buoni propositi, diventerò più brava. Non sono più una bambina ormai e devo imparare a comportarmi con responsabilità. Quest’anno ho festeggiato 65 anni. Per essere una Repubblica, sono ancora giovane ma non ho ormai scuse per fare i capricci o … Continue reading »

CATEGORIE liberismo
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (8 voti, media: 4,25 su 5)
Loading ... Loading ...

Un occhio alle finanziarie di Spagna, Portogallo e Irlanda. E al 6% di Pil di maggior spesa pubblica italiana rispetto alla Germania

Fino a Natale, la legge di stabilità andrà incontro a tumultuosa navigazione. Cominciando dall’esame preventivo a cui è sottoposto dalla Commissione Europea. E’ il primo anno che scatta la nuova regola europea, per la quale le leggi fondamentali di finanza pubblica sono sottoposte a un filtro comunitario prima ancora dell’approvazione parlamentare (la Francia, tradizionalmente sovranista, … Continue reading »

CATEGORIE spesa pubblica ue
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (9 voti, media: 4,67 su 5)
Loading ... Loading ...

Sui mercati il bastone punirà la follia. Ma serve più di un governicchio coi transfughi. Modesta proposta che forse resterà fantasia.

In poche ore, ieri, a Silvio Berlusconi e alla sua cerchia ristretta di consiglieri all’arma bianca è apparso chiaro cioò che forse avevano sottovalutato, nel reciproco darsi coraggio per aprire questa illogicissima crisi. E’ bastata una rapida sfogliata alla stampa internazionale, ieri mattina, perché la cerchia del ri-fondatore di Foza Italia scoprisse quale cifra di … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (14 voti, media: 3,93 su 5)
Loading ... Loading ...

Trasparenza è qualità della regolamentazione

Dalla recente scomparsa di Ronald Coase si può prendere spunto per evidenziare l’importanza della trasparenza nel processo normativo. Essa costituisce, infatti, il mezzo essenziale per realizzare e dare pubblica evidenza all’analisi di costi e benefici anche in detta sede. Nel nostro ordinamento gli strumenti preposti a tal fine, anche se come si vedrà non efficacemente … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Nessun voto)
Loading ... Loading ...

A 5 anni dalla grande crisi figlia dei regolatori pubblici, i luoghi comuni imperano

Viene da sorridere, all’idea che il candidato numero uno di Barack Obama a succedere a Ben Bernanke alla guida della Fed, tra poche settimane, sia Larry Summers. È uno dei segni più evidenti che si è di fatto imparato poco, dalla terribile crisi covata sui mercati dal 2007, ed esplosa sui mercati con il default … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 voti, media: 4,67 su 5)
Loading ... Loading ...

Cinque buone ragioni per cui la Spagna ci ha riagguantato sullo spread

Nel novembre 2011, quando l’Italia giunse a un passo dal baratro e lo spread sui titoli pubblici decennali tedeschi superò quota 580 punti base, il rischio sovrano italiano era prezzato dai mercati assai peggio di quello spagnolo. Poi, nel 2012, l’eurocrisi venne raffreddata complessivamente dalla BCE di Mario Draghi, a gennaio con le aste LTRO … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (12 voti, media: 4,92 su 5)
Loading ... Loading ...

Tre ragioni economiche per cui è meglio evitare avventurismi politici

Oggi si riunisce la giunta per le elezioni del Senato, all’ordine del giorno le conseguenze della pena comminata a Silvio Berlusconi per evasione fiscale sui diritti tv. Tutti sanno che non c’è alcun accordo su decadenza e incandidabilità, eventuale rinvio alla Corte costituzionale della legge Severino, natura stessa delle pene interdittive – se amministrative o … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (6 voti, media: 4,33 su 5)
Loading ... Loading ...

Il declino italiano tra le Regioni Ue, la sordità di Pdl e politica

Una politica seria, ieri, avrebbe dedicato almeno qualche minuto di attenzione alle amare conseguenze per l’Italia del rapporto sulla competitività tra Regioni dell’Unione, stilato dalla Commissione Europea. Invece, all’indomani del vertice di Arcore tra Berlusconi e lo stato maggiore del Pdl, l’unico tema a rimbalzare nelle dichiarazioni dei politici è stata la crisi di governo. … Continue reading »

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (10 voti, media: 4,70 su 5)
Loading ... Loading ...

Tre proposte per un’Italia che non polemizzi in Ue contro il rigore che non ha praticato

Ieri Napolitano e Letta a Rimini hanno molto insistito sul tema europeo. C’è concretamente  il rischio che il binomio Italia-Europa, incardinato sulla prospettiva del semestre di presidenza italiano della Ue che avrà inizio a luglio 2014, possa apparire una via di fuga, rispetto ai travagli di un governo minacciato da un altro binomio, quello decadenza-incandidabilità … Continue reading »

CATEGORIE euro ue
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 voti, media: 5,00 su 5)
Loading ... Loading ...